Auguri di buone feste!

Cari marching fans, la redazione di marchingband.it è lieta di augurarvi con questa cartolina natalizia un sereno Natale e un grande inizio 2016!

Crediti: per l'immagine di babbo natale: http://iconka.com, per il font della scritta di auguri: www.kingthingsfonts.co.uk

DCE 2016: ecco i partecipanti

Il DCE ha comunicato la lista dei partecipanti al campionato 2016.
7 le nazioni rappresentate (il massimo fino ad oggi) per un totale di 22 gruppi: 16 nella categoria principale (Premier Class) 2 in più rispetto al 2015, e 6 nella categoria Junior.

2016: No Blue Devils International Corps

Da qualche giorno nella pagina internet "system blue", la costola marketing dei Blue Devils (che gestisce audizioni, formazione, merchandising, diffusione del brand) è comparso il seguente scarno comunicato: 

There is no Blue Devils International Corps planned for 2016. Thank you for your interest. (Link: https://systemblue.org/auditions/blue-devils-international/2016/)

Marching e multidisciplinarietà

In principio era il marching classico: marching players e color guard, stagione estiva, un campo sportivo, giudici e spettatori. Ora l'elenco delle marching activities si è allungato -e di molto-.

Affrontando un tema come questo ci si rende conto della complessità e di quanto sia arduo districarsi fra concetti, termini, sigle, senza creare confusione e perplessità.
Proviamo a dargli un'occhiata.

BOA 2015 nel segno della Broken Arrow

Si sono conclusi lo scorso weekend in campionati nazionali delle marching band scolastiche americane (BOA), nella famosa location del Lucas Oil Stadium (IN).

Al primo posto si è piazzata Broken Arrow (OK), seguita da Avon (IN): le prime due erano sul podio anche l'anno scorso, nello stesso ordine ma una posizione indietro rispetto a quest'anno (seconda e terza).

Intervista a Marco Janssen

Lo scorso mese di settembre durante le finale DCE, abbiamo avuto modo di vedere da vicino come funziona la macchina organizzativa del più grande ed importante evento continentale competitivo, dedicato al mondo dei Drum Corps.

Grazie alla gentilezza e alla disponibilità di Marco Jansen (DCE board), abbiamo anche potuto vedere il dietro le quinte della "macchina" comunicativa che il DCE mette in campo per l'evento.

Marco Janssen interview

During the DCE championships 2015 occured the past september, we had the occasion to get a closer view on how the event organisation works. Thanks to the very kind help of Marco Janssen, we watched the "behind the scene" of the DCE media communication.

Hence, we got the idea to propose to Marco an interview, with the willing to inform the italian marching audience on how the biggest european marching competition is managed.

So, let's start!

Nuovo blocco di ricerca contenuti

In occasio del decimo compleanno di marchingband.it avevamo voluto festeggiare con il rifacimento del sito, adattandolo ai più recenti standard del web.

Come promesso allora, le sorprese non sono finite ed il miglioramento continua: abbiamo appena introdotto un nuovo blocco di ricerca (nella foto), potenziato rispetto a quello predefinito fornito dal cms drupal.

Reclutamento e ricambio: la vera "sfida"

Approfittiamo di questo periodo autunnale, meno corposo di informazioni riguardanti eventi e competizioni rispetto al periodo estivo, per approfondire e ragionare su qualche argomento.
In questo caso analizziamo quello che potremmo definire, almeno per le nostre latitudini (Europa ed Italia nello specifico) e nel periodo storico in cui ci troviamo,  la "madre di tutti i problemi": il reclutamento.

Marching band e componenti: come avviene il reclutamento

Con questo articolo vogliamo fare qualche riflessione in merito alla sostenibilità di un progetto marching. Sono semplici riflessioni, che nascono da diverse esperienze che gli addetti ai lavori, italiani e non, esprimono in merito a quali possano essere le migliori soluzioni per rendere un progetto marching sostenibile dal punto di vista del numero dei componenti (marching players e color guard).

DCE 2015: finali imminenti

Ultimo atto domani allo stadio di Kerkrade: le finali degli European Music Games si svolgeranno in due parti: al mattino le preliminari, che definirianno l'ordine di uscita delle finali, la sera.

Tutti i gruppi saranno già arrivati, compresi i nostri Mosson-Secutores, che porteranno il loro show a ranghi uniti, Unity, all'attenzione del marching europeo.

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina